I riti pasquali di origine Arbëreshë a Piana degli Albanesi sono molto suggestivi, caratterizzati infatti dalla solennità e dalla magnificenza delle celebrazioni che si sono tramandate nei secoli, mantenendo inalterato tutto il loro fascino.

Gli abitanti di Piana infatti, grazie alla loro tenacia culturale, hanno mantenuto inalterata la propria identità e le proprie radici quali gli usi, le tradizioni, i caratteristici costumi femminili riccamente ricamati, la lingua albanese e il Rito Bizantino.

Le manifestazioni religiose bizantine raggiungono il loro culmine nella celebrazione della Settimana Santa (Java e Madhe), il più grande avvenimento del calendario ortodosso.

Da segnalare la celebrazione della Domenica delle Palme (Rromollidhet), che ricorda l’ingresso di Gesù in Gerusalemme, i riti del Venerdì Santo, giorno in cui si possono ascoltare i canti tipici in albanese (Vajtimet); Il solenne Pontificale della domenica di Pasqua si conclude con un folto corteo di donne vestite con i caratteristici costumi albanesi del ‘400.